Archivio Storico Bracco

logo_bracco.png

Via Folli, 50
20134 Milano

Tel. 02 2177 2383

luisa.longhi@bracco.com

Apertura al pubblico
Chiuso per ristrutturazione

Ingresso
Gratuito

Servizi aggiuntivi
Brochure culturale Bracco

Come arrivare
Milano-Tangenziale Est: uscita “Lambrate”

Informazioni


Chimico-farmaceutica

Luisa Longhi e Primo Ferrari

Bracco

1998

1927

Itinerari

News

L’Archivio storico Bracco viene gestito attualmente dall’omonima Fondazione, nata nel 2010, di cui raccoglie tutto il materiale inerente le attività realizzate nel corso di cinque anni, che si sta andando ad aggiungere al materiale conservato e prodotto dalle attività del Gruppo Bracco a partire dal 1927, anno di fondazione dell’azienda. Le nuove acquisizioni riguardano i cataloghi di importanti mostre sostenute in vari sedi italiane e straniere e gli Atti dei Convegni organizzati da Fondazione Bracco, corredati dai relativi materiali audiovisivi.

Descrizione

L’Archivio Storico Bracco nasce nel 1998 con l’obiettivo di recuperare e inventariare la documentazione utile a ricostruire la storia aziendale e quella dei singoli prodotti dal 1927, anno in cui risulta l’Atto costitutivo e il primo statuto della società, ad oggi. Nel 2007 l’Archivio ha beneficiato della notifica di «notevole interesse storico», per aver ricostruito il lungo percorso «della farmaceutica italiana e milanese in particolare», da parte della Soprintendenza Archivistica della Regione Lombardia.

Attività

L’Archivio svolge un'intensa attività di ricerca e di divulgazione, testimoniata dai registri e dai quaderni del laboratorio. Sono disponibili e consultabili tutte le pubblicazioni relative alle iniziative scientifiche e culturali messe in cantiere dal gruppo negli ultimi trent’anni, oltre a 600 monografie di carattere scientifico e culturale.

Collezione

L’Archivio ospita al suo interno libri inventari, bilanci degli ultimi quattro decenni, libri matricola degli operai e degli impiegati, e i loro relativi fascicoli personali, ma anche cartoline e dépliant pubblicitari a partire dagli anni Trenta. È inoltre cospicua la documentazione relativa alla storia dei prodotti (dai primi medicinali realizzati sino agli attuali mezzi di contrasto di ultima generazione) che rappresenta uno spaccato dello sviluppo e della varietà delle specialità commercializzate: dai marchi, ai contratti, dai decreti di registrazione ai listini prezzi, alle schede tecniche. L’Archivio comprende anche pellicole, videocassette, audiocassette (due delle quali “storiche”) e documentazione fotografica che testimonia i siti di ricerca e di produzione, oltre alle iniziative culturali e sociali realizzate dal Gruppo e dalla Fondazione Bracco, nata nel 2010.