Fapim Museum

logo_Fapim

Via Chimenti, 32
55011 Loc. Spianate, Altopascio (LU)

Tel. 0583 2601

http://www.fapimmuseum.it fapimmuseum@fapim.it

Apertura al pubblico
Su appuntamento
Da lunedì a venerdì
Ore 09.00-12.00 / 14.00-17.00
Escluso festivi, agosto e periodo dal 20 dicembre al 10 gennaio

Ingresso
Gratuito

Visite guidate
Per visitatori individuali, gruppi e scolaresche.
Su richiesta visite anche in lingua inglese, francese e spagnolo.

Servizi aggiuntivi
Sale espositive per mostre temporanee, visita stabilimento, attività didattica e area caffetteria.
Accesso disabili, ampio parcheggio, spazio autobus.

Come arrivare
In auto: Autostrada A11 Firenze-Mare, uscire ad Altopascio e girare a sinistra. Alla prima rotatoria prima uscita in direzione Fucecchio. Alla seconda rotatoria prendere la seconda uscita in direzione Spianate. Alla terza rotatoria prendere la seconda uscita in direzione Spianate. Giunti nella frazione di Spianate, prima della Chiesa girare a destra in via Chimenti. Proseguire dritto per 1,5 chilometri, fino al Fapim Museum, sulla sinistra.

Informazioni


Accessori per serramenti

Ombretta Pacini

Ufficio Design Fapim

Fapim

2014

600 mq

1974

News

Il Fapim Museum racchiude 40 anni di storia e inventiva Made in Italy nel settore degli accessori per serramenti, con prototipi, progetti, curiosità, ma anche tante testimonianze della vita quotidiana della comunità che ha permesso all’azienda toscana di divenire leader mondiale di settore.

Descrizione

Il Fapim Museum è nato nel 2014 per celebrare i 40 anni di attività aziendale, come tributo della seconda generazione della proprietà ai propri genitori. Testimonia con documenti originali e spesso unici la storia di un’azienda, nata dall’intuizione e dalla caparbia di tre intraprendenti giovani, che da artigianale e pionieristica ha saputo crescere negli anni fino a diventare industria leader nel mondo per il proprio settore, senza perdere mai la propria originale identità. Sorge all’interno di uno degli stabilimenti produttivi Fapim, ad Altopascio in località Spianate.

Attività

La sede del Fapim Museum è uno spazio polifunzionale e come tale è utilizzato per diverse attività: è teatro di mostre d’arte, estemporanee e cineforum durante alcuni fine settimana durante l’anno. Ospita inoltre laboratori creativi per bambini e percorsi didattici dedicati alle scolaresche in visita.

Collezione

Il Fapim Museum riunisce in uno spazio espositivo di 600 mq pensato come un capannone industriale, con le linee gialle e gli attraversamenti e i contenitori di alluminio rivisitati a fare da espositori, oltre mille oggetti tra progetti, prototipi, disegni tecnici e prove-colore di prodotti, tute da lavoro, fotografie, immagini evocative e pezzi di storia politica, sportiva e culturale dal 1974 ad oggi. È un “museo delle persone” oltre che degli oggetti e dei progetti Fapim. Il senso, infatti, è far rivivere non solo la creatività e le soluzioni tecnologiche dell’azienda, ma anche la quotidianità, la cultura popolare che in quegli anni si respirava e ha influenzato la storia delle persone che hanno fatto la storia aziendale, proponendo un affascinante viaggio nella memoria collettiva non solo di una realtà economica, ma di tutto il suo mondo.

Bibliografia

È in uscita il catalogo del Fapim Museum: una pubblicazione che intende non solo raccontare il luogo e quanto vi è custodito, ma anche dare il senso di un lavoro di ricerca e approfondimento che si considera in pieno divenire.