Fondazione Isec – Istituto per la storia...

logo_isec.png

Largo Lamarmora, 17
20099 Sesto San Giovanni (MI)

Tel. 02 22476745

http://www.fondazioneisec.it archivio@fondazioneisec.it

Apertura al pubblico
Da lunedì a venerdì ore 09.30-17.30

Ingresso
Gratuito

Visite guidate
Su richiesta

Servizi aggiuntivi
Fotocopiatura, digitalizzazione

Come arrivare
Mezzi pubblici: MM1 fermata Sesto Rondò.

Informazioni


Alberto De Cristofaro e Primo Ferrari

Sostenitore istituzionale

1973

News

PAUSA PRANZO

Sesto San Giovanni (MI), 10 – 20 novembre 2015

Gli archivi fotografici de L’Unità

Il 18 Giugno, la Fondazione Isec e la Società italiana per lo studio della fotografia organizzano il seminario “Gli archivi fotografici de L’Unità

Corso di video

La Fondazione Isec, in collaborazione con l’Associazione AVoce-etnografiae, organizza un corso di video. Le iscrizioni sono aperte sino al 19 Aprile

Reti di carta

Il 13 Aprile 2012 la Fondazione Isec organizza l’incontro Reti di carta. Ferrovie, tecnici e imprese nelle carte degli archivi aziendali.

La Fondazione Isec è una prestigiosa istituzione culturale privata nata a Sesto San Giovanni nel 1972 che conserva e valorizza la memoria del lavoro nelle sue molteplici sfaccettature: dagli archivi delle prime filande di fine Ottocento a quelli delle grandi imprese sestesi e nazionali (Breda, Ercole Marelli, Bastogi, Italtel). Custodisce inoltre la memoria dei lavoratori grazie agli archivi degli organismi sindacali di fabbrica.

Descrizione

La Fondazione Istituto per la storia dell’età contemporanea (Isec) è nata nel 1973 con l’obiettivo di raccogliere e conservare fondi archivistici e librari per la storia politica, sociale, economica del Novecento. Nel 1983 l’Archivio è stato dichiarato di notevole interesse storico dalla Soprintendenza archivistica regionale.
A partire dal 1995 l’Isec è divenuto un punto focale in Lombardia per la raccolta, la conservazione e la valorizzazione di archivi d’impresa utili per ricostruire la storia economica dell’area milanese, e non solo, a partire dalla seconda metà dell’Ottocento.

Attività

La Fondazione Isec è partner della Soprintendenza archivistica regionale nella salvaguardia degli archivi economico-territoriali ed è riconosciuta dal 2008 dal MiBAC, Direzione generale per gli archivi, come punto di riferimento per la conservazione e valorizzazione degli archivi d’impresa. È inoltre tra i promotori del Portale degli archivi d’impresa promosso dal Ministero per i beni e le attività culturali. Promuove e pubblica ricerche di storia economica e sociale nella collana “Ripensare il ‘900” edita da Guerini e associati. Organizza convegni, seminari e giornate di studio.
La Fondazione ha promosso e realizzato il sito http://www.houseorgan.net per il censimento e la descrizione dei periodici aziendali italiani.

Collezione

La Fondazione Isec conserva gli archivi storici di importanti imprese quali la Breda, la Ercole Marelli, la Bastogi, il Bottonificio Binda; sezioni significative degli archivi storici della Riva e Calzoni, dell’Italtel, della Falck. Complessivamente il patrimonio è costituito da: 3 km di documenti cartacei; 100.000 disegni tecnici; 90.000 fotografie; 2.000 bozzetti pubblicitari; 250.000 fra schede e fascicoli del personale; centinaia di strumenti e prodotti di lavoro; 10.000 volumi di biblioteche tecniche.