Zucchi Collection of Antique Handblocks

logo_Zucchi

Via Legnano, 24
20027 Rescaldina (MI)

Tel. 0331 448111

http://www.zucchicollection.org info@zucchicollection.org

Apertura al pubblico
Su apputamento tel. 0331 448111

Ingresso
Gratuito

Visite guidate
Su appuntamento. Su prenotazione laboratori di stampa a mano con i blocchi

Come arrivare
Ferrovie Nord Milano Piazzale Cadorna, Stazione Rescaldina.

Informazioni


Tessile

Zucchi

1988

300 m²

1920

Un viaggio nella memoria, nelle emozioni e nei sentimenti per incontrare l’inesauribile energia del passato, sentirla viva nel presente e interpretarla con uno sguardo aperto al futuro: la Zucchi Collection of Antiques Handblocks celebra la maestria e l’ingegno di abili artigiani che hanno fatto la storia del tessuto e getta un ponte tra passato e futuro.

Descrizione

Testimonianza di tre secoli di cultura tessile europea, la Zucchi Collection of Antique Handblocks custodisce la più grande raccolta esistente al mondo di blocchi per la stampa a mano su tessuto. Nel 1988 Giordano Zucchi, allora presidente della Vincenzo Zucchi S.p.A, acquisisce questa preziosa collezione dal collezionista inglese Richard Stephens, salvando un importante patrimonio storico da sicura dispersione.
Zucchi conferma l’attenzione che l’azienda da sempre riserva all’arte, al design e alla ricerca delle nuove tendenze dell’arredare. Nel 1997 alla Zucchi Collection of Antique Handblocks viene assegnato il 1° Premio Guggenheim “Cultura e Impresa” con la seguente motivazione: “per aver salvato da sicura distruzione un patrimonio prezioso di materiali per la storia del tessuto; per aver trasformato la più grande collezione al mondo di antichi stampi per tessuti in archivio e museo aperto al pubblico, per aver convertito in patrimonio culturale durevole la propria vocazione d’impresa”.

Attività

La Zucchi Collection è messa a disposizione di studiosi, stilisti, designer, studenti o semplici curiosi che possono consultare la biblioteca dei blocchi e dei disegni per esplorare il passato e realizzare il nuovo. Il Museo organizza visite guidate su appuntamento, laboratori didattici per far conoscere ad un pubblico allargato l’antica arte della stampa a mano.

Collezione

La Zucchi Collection è composta da 56.000 blocchi da stampa a mano, che corrispondono a circa 12.000 disegni, realizzati da artigiani inglesi, francesi e austriaci in un arco temporale che attraversa tre secoli di storia, dal 1785 al 1935, registrando l’evolversi di mode e stili in uno dei periodi più fecondi della storia Europea.
La collezione riporta alla luce un archivio della memoria attraverso i diversi disegni che vanno dagli stili più classici, ai motivi floreali e cachemire, fino alle prime avanguardie artistiche rappresentate dall’Art Noveau e dall’Art Decó. Il lavoro di classificazione e di restauro, condotto secondo criteri museali, ha permesso di ordinare i disegni in sei grandi categorie: cachemire, floreale, ornamentale, pittorico, astratto e geometrico.
Un interessante filmato svela tutte le fasi del procedimento di stampa a mano e il modo con cui i blocchi venivano realizzati artigianalmente. Inoltre per rendere più completa l’esperienza e avvicinare gli utenti al mondo del tessile i blocchi possono essere toccati e sperimentati sotto la guida di un maestro stampatore che permette ai visitatori di realizzare una stampa a mano su tessuto.

Bibliografia

Ettore Mocchetti (a cura di), Il passato ritrovato: da antichi blocchi da stampa tessuti per abitare, Milano, Giorgio Mondadori, 1991