Una Via dedicata al “Museo del Confetto”