Archivio Maire Tecnimont

logo_Maire Tecnimont

Come arrivare

Informazioni


Maire Tecnimont

Maire Tecnimont è un gruppo attivo su scala globale nella fornitura di tecnologia e nelle attività di ingegneria e realizzazione di grandi impianti industriali, principalmente nell’oil&gas, petrolchimico e fertilizzanti. L’archivio storico Maire Tecnimont rappresenta un unicum nel panorama degli archivi d’impresa e un’eccezionalità tra gli archivi delle più importanti società di ingegneria del mondo.

Descrizione

L’archivio storico Maire Tecnimont è collocato nella prima cintura torinese (Bruino) e si compone attualmente di 3 unità archivistiche (7000 scatole, 6000 dossiers e 60 mila microfilm) in gran parte acquisite dal fondo Fiat Engineering.

Attività

L’archivio svolge attività di conservazione e catalogazione; promuove attività di ricerca con i principali atenei italiani attraverso ricerche, tesi, stages, pubblicazioni e mostre.

Collezione

L’archivio storico Maire Tecnimont conserva nelle scatole per lo più disegni in formato cartaceo, ma anche appunti, relazioni di progetto, cataloghi, fotografie, prodotti tra il 1915 e il 2000; nei dossiers, sono conservati la corrispondenza, carte relative agli aspetti amministrativi e immobiliari. L’importanza internazionale delle commesse, la qualità dei disegni e la varietà dei supporti mostrano aspetti significativi della storia dell’ingegneria e delle costruzioni contemporanee (quelli già noti e molti ancora da studiare): Pier Luigi Nervi, Riccardo Morandi, Silvano Zorzi, Vittorio Bonadè Bottino.

Bibliografia

Maire Tecnimont. I progetti Fiat Engineering 1931-1979, a cura di Michela Comba, Silvana Editoriale, Milano, 2011
Maire Tecnimont. I progetti Fiat Engineering 1980-2000, a cura di Michela Comba, Silvana Editoriale, Silvana Editoriale, Milano, 2012
Pier Luigi Nervi. Torino, la committenza industriale, le culture architettoniche e politecniche, a cura di Sergio Pace, Silvana Editoriale Milano 2011.
Edoardo Bruno, “Riccardo Morandi per il V padiglione di Torino Esposizioni” e Rita D’Attorre, “Giorgio Dardanelli, Riccardo Morandi, Giorgio Rigotti, Silvano Zorzi e il Servizio Costruzione e Impianti Fiat, in La concezione strutturale. Ingegneria e architettura in Italia negli anni cinquanta e sessanta, a cura di Paolo Desideri, Alessandro De Magistris, Carlo Olmo, Marko Pogacnik, Stefano Sorace, Allemandi, Torino, 2013.
Michela Comba, “Servizio Costruzioni e Impianti Fiat e i protagonisti incogniti della lunga ricostruzione, in Gli uffici tecnici delle grandi aziende italiane. Progetti di esportazione di un fare collettivo, a cura di Sara Mariani, Vincenza Santangelo, Il Poligrafo, Venezia 2014.
Rita D’Attorre, Tra pubblico e privato, Case per dipendenti nell’Italia del secondo Novecento, in «Città e Storia. Rivista dell’Università degli Studi di Roma Tre», anno IX, n.2, luglio-dicembre 2014.