Archivio Storico di Poste Italiane

logo_posteitaliane

Piazza Bologna 39
00162 Roma

Tel. 0659581

archiviostorico@posteitaliane.it

Apertura al pubblico
Su appuntamento da lunedì a venerdì

Ingresso
Gratuito

Visite guidate
Su prenotazione, anche per gruppi e scolaresche

Come arrivare
Metro B fermata Bologna

Informazioni


Economia e società

Federica Cosenza - Responsabile
Mauro De Palma - Curatore
Anna Nicoli - Referente Archivio digitale

Arch. Antonella Riccardi

Poste Italiane

2017

150 m²

1862

Archivio Storico di Poste Italiane

Itinerari

News

Archivio Storico di Poste Italiane

Quando ancora la “Rete” non esisteva, le Poste mettevano in rete il Paese. Il 5 maggio 1862 nascevano le Regie Poste. Da allora le Poste hanno avuto un ruolo cruciale nella nascita e nel formarsi dell’Italia, come Stato e come Nazione. L’Archivio Storico di Poste Italiane ha il compito di custodire e divulgare questa lunga storia, perché la storia di Poste Italiane è la storia del Paese ed è anche la nostra.

Descrizione

Poste Italiane e l’Italia che cresce: oltre 150 anni di storia del nostro Paese raccontati attraverso foto, filmati, documenti storici e pubblicazioni consultabili presso la nostra sede, nel centro di Roma, esposti negli spazi, nelle mostre e negli eventi curati dall'Archivio Storico e, a breve, anche online.

Attività

L’Archivio Storico di Poste Italiane opera con l’obiettivo di preservare e valorizzare il patrimonio storico, culturale e artistico dell’azienda attraverso un delicato lavoro di raccolta, digitalizzazione, catalogazione e comunicazione. Il patrimonio gestito dall'Archivio Storico è consultabile, su appuntamento, presso la nuova sede di Roma dove è inoltre possibile organizzare visite guidate, workshop e incontri culturali. Sempre in ottica di valorizzazione e comunicazione del patrimonio storico artistico dell’azienda, l’Archivio Storico organizza, a livello nazionale, mostre e open day presso i propri Palazzi Storici per offrire alla cittadinanza momenti di incontro con la storia di Poste e del suo intrecciarsi a quella del territorio. L’Archivio Storico, inoltre, collabora attivamente con i media nazionali e locali, progetta e realizza prodotti editoriali e offre servizi di consulenza a case di produzione televisive e cinematografiche sia nella ricostruzione storica di ambienti e divise postali sia a livello di contenuti.

Collezione

Il patrimonio dell’Archivio Storico è costituito da fotografie, filmati, volumi storici, pubblicazioni e documenti cartacei. Per la preservazione, la catalogazione e la valorizzazione di questo patrimonio Poste Italiane si è avvalsa di partner qualificati come Alinari per le fotografie, Cinecittà-Luce per i filmati e il Centro Studi per la documentazione storica ed economica dell’impresa, diretto dal professor Valerio Castronovo, per la catalogazione della serie storica delle Relazioni di Bilancio. Il fondo fotografico comprende oltre 52.000 fotografie, tutte digitalizzate e schedate; di queste, 4.000 sono state digitalizzate anche in alta definizione e catalogate in modo dettagliato secondo criteri scientifici. Si sta completando la digitalizzazione del fondo filmico, composto da circa 1.100 pellicole, che permette di ripercorrere la storia di Poste dal secondo dopoguerra agli inizi degli anni Novanta del secolo scorso. Sono già più di 300 i filmati che è stato possibile recuperare e riportare in vita dopo oltre trent’anni. Nella sede dell’Archivio Storico si possono consultare le Relazioni Statistico-Finanziarie delle Poste, equivalenti alle attuali relazioni di bilancio, i Bollettini Postali (entrambi a partire dal 1863) e i fascicoli del personale impegnato negli uffici postali delle colonie, nel periodo tra il 1900 e gli anni Cinquanta. Presso altre sedi aziendali sono invece conservati circa 65.000 fascicoli del personale, a partire dalla fine del 1800, di cui è stata effettuata una prima schedatura, e altra documentazione. Nell'Archivio sono inoltre presenti alcuni dei 500 oggetti che l’Archivio ha recuperato dal territorio o acquisito da collezioni private. Una selezione di oggetti simbolo - che comprende anche un ufficio di posta militare da campo, come quelli usati al fronte durante la Grande Guerra – ognuno dei quali, insieme alle fotografie, ai filmati e alle pubblicazioni, consente di raccontare momenti significativi della storia dell’azienda e del Paese.

Bibliografia

Le Poste in Italia, editori Laterza, serie in 6 volumi diretta da Valerio Castronovo
Poste dal cavallo a internet, Giunti Editore
Buca delle Lettere. Storia e immagini, Poste Italiane
Palazzi storici delle Poste Italiane, FMR
La bella Posta. Viaggio attraverso le collezioni del Museo delle Poste di Roma, FMR
La Posta. Immagini da una storia, Poste Italiane
La tradizione dei calendari postali, Poste Italiane
150 anni dedicati al futuro, Sole24 ore – Alinari
Lettere dal fronte. Poste Italiane nella Grande Guerra, Rizzoli editore, a cura di Andrea Giuntini e Daniele Pozzi con saggio introduttivo di Paolo Mieli.